Cerca nel BLOG

mercoledì 25 febbraio 2009

Femminilità garbata e sensuale...

Sono stato piacevolmente colpito da questa fotografia tratta da "Grand Hotel" del 01 luglio 1967. Lungi dal voler mitizzare niente e nessuno, men che meno i periodi storici, le epoche e quanto in esse vi è contenuto - anche se penso che, entro una certa misura, del tutto soggettiva, siamo portati a farlo, ognuno in base alla propria sensibilità - trovo tuttavia che queste belle ragazze siano contraddistinte da una caratteristica che raramente mi capita di trovare oggigiorno, sia sulle riviste che in televisione: mi riferisco a quella garbata commistione tra sensualità - il vedere e il non vedere, l'immaginare - freschezza, garbo ed eleganza. La didascalia originale così commenta: "lo stile giovane unisce il classico a una nota di fantasia..."

5 commenti:

Anna ha detto...

Come donna trovo che siano immagini appunto sensuali ma non volgari, che esaltano la bellezza femminile e non la sviliscono a mera esposizione sessuale della donna che, fra l'altro, si presta spesso e volentieri a questo genere di "sfruttamento" della sua immagine, che sfruttamento non è, in quanto nessuno le obbliga ad "esporsi" nel modo che la TV ci propone e propina ormai da parecchi anni. Ma, in fondo, se la TV è così, una qualche colpa non l'abbiamo anche noi che la guardiamo? Penso proprio di sì...
Grazie per il Blog

Anna, 1969

Vestito è controcorrente ha detto...

Mi chiedo perchè da, ahimè, anni ed anni, in una sorta di crescendo wagneriano, la donna per apparire donna (con tutta la sua carica sensuale ed anche sessuale) debba presentarsi davanti alle telecamere praticamente nuda (mezza nuda mi pare troppo) . Guardo queste belle ragazze e vedo una immagine decisamente femminile, invitante, ma non umiliante per la donna stessa. Ma forse sbaglio, anzi, sicuramente, visto che il "trend" è opposto al mio pensiero....

Francesco 82 ha detto...

Sono un giovane non "allineato" con veline e "oggetti" simili del desiderio e concordo pienamente col senso del post: queste sono davvero belle donne! La femminilità non sta davvero nelle "ciapet"....
ciao, Francesco

Alessandro ha detto...

Trovo siano delle donne molto sensuali proprio per la finezza delle immagini, di ciò che veicolano. Questa è la dimostrazione, una delle tante -anche se oggi non così immediate - che la bellezza, la sensualità, persino un pizzico di provocazione possono conciliarsi col buon gusto e la pulizia interiore.

Sandro, Biella

Anonimo ha detto...

Magnifiche ragazze, altro che le veline. Qui almeno puoi permetterti di immaginare ancora qualcosa!